53° Alpe Adria International Weightlifting Tournament – Brunn am Gebirge 03/06/2017

Non poteva essere migliore di così l’esordio del nuovo delegato Regionale Francesco Coassin nella sua vesta di Capodelegazione della rappresentativa Regionale che ha partecipato alla cinquantatreesima edizione del Torneo Internazionale di Pesistica Alpe Adria organizzata a Brunn Am Gebirge, un sobborgo di Vienna.

Al nuovo ciclo settennale della manifestazione ricominciata nel 2015, partecipano le rappresentative della Bosnia Herzegovina, del Niederosterreich (AUT) di Zalaeszerceg (HUN) della Croazia, della Slovenia, del Veneto e del Friuli Venezia Giulia.

Quest’ultimo si è prepotentemente imposto, pur schierando un poker giovanissimo, composto tutto di atleti Under 17.

Ha iniziato alla grande la diciassettenne Deborah MUIGHIRWA, che con una gara perentoria e sei prove valide su sei, non ha lasciato spazio alle pur qualificate concorrenti.

Ha fatto seguito Mattia CERVESATO che non ha avuto difficoltà ad imporsi alla grande sui suoi pari età nella categoria Under 17.

Ma il vero outsider è stato il sedicenne Cristiano FICCO, vero e proprio dominatore della manifestazione che ha letteralmente sbaragliato il campo degli Juniores (under 20) concludendo con un pregevolissimo 305 di totale (135+170) che costituisce il nuovo primato Italiano e che gli ha consentito di realizzare un risultato Sinclair che lo pone al secondo posto assoluto di tutta la manifestazione.

Ultimo a scendere in campo nei Senior, il piccolo Stefano CORDENONS che si è trovato nella necessità di gestire il vantaggio accumulato dai compagni e difenderlo dai furiosi attacchi dei più anziani e forzuti avversari che avevano quasi li doppio della sua età e del suo peso. Per nulla intimorito da queste premesse, “polllicino” ha sfoggiato una condotta di gara da vero fuoriclasse, Con cinque prove valide su sei riusciva a realizzare un risultato Sinclair vicino ai 300 punti mettendo definitivamente a tacere le velleità degli avversari.

La rappresentativa del Friuli Venezia Giulia si è aggiudicata la assegnazione provvisoria del prestigioso trofeo con il risultato Sinclair di 1.207,87 punti, (nuovo record per questa manifestazione) davanti ai padroni di casa del Niederosterreich (1.145,35) e del Veneto (1.066,21).

Oltre alla prestigiosa “vittoria di tappa” il Friuli Venezia Giulia aumenta il proprio vantaggio anche nella classifica generale che dopo il terzo anno lo vede saldamente al comando con 3.374 punti, davanti al Veneto (3.208) ed al Niederrosterreich (3.016).

L’appuntamento per la prossima tornata di gara che vedrà la squadra della nostra regione salire in pedana nella veste di “defender” del prestigioso Trofeo è a Spalato, in Croazia, il 2 giugno 2018.

“E’ stata veramente una splendida edizione – ci ha detto il Presidente di Alpe Adria Weightlifting Ernesto Zanetti – e la rappresentativa della nostra regione ha sorpreso tutti i presenti per l’efficacia della tecnica espressa da tutti i suoi giovani rappresentanti che conferma l’ottimo stato di salute della Pesistica nella nostra regione. E’, infatti, in corso un cambio generazionale che spesso porta a dei periodi di “ritorno” nei risultati. Non è così quì da noi in quanto le “giovani leve” hanno già raggiunto il livello dei loro predecessori ed in alcuni casi, come quello di Ficco, lo hanno anche superato”.

Book Risultati 53° Alpe Adria Tournament

Estratto Risultati Friuli Venezia Giulia 53° Alpe Adria Tournament

PhotoGallery