Book Risultati 2016

Il 2016 rappresenta un anno di grande importanza per la pesistica regionale in quanto segna la fine di un quadriennio olimpico, è allora tempo di bilanci e di progetti per il futuro.

Sotto il profilo dei risultati agonistici il 2016 è stato denso di soddisfazioni, con la conferma di tanti talenti regionali in campo nazionale ed internazionale e il promettente affacciarsi dei più giovani sulle pedane che contano.

Un nome su tutti rappresenta la vivacità del movimento locale della pesistica, Cristiano Ficco, protagonista di una stagione da incorniciare e con davanti una lunga strada di fatica e soddisfazioni, i risultati raccolti nel book 2016 parlano chiaro e danno una misura inequivocabile dell’assoluto valore delle prestazioni ottenute. Con Cristiano stanno crescendo altri giovani atleti ed atlete che permetteranno alla pesistica di tornare ad essere protagonista del grande vivaio sportivo del Friuli Venezia Giulia restituendo al nostro movimento regionale quella posizione di rilievo nella difesa e valorizzazione del talento sportivo che, fin dall’istituzione della normativa di settore, ha visto la nostra Federazione essere premiata per la grande qualità delle prestazioni dei propri atleti.

Il book dei risultati del 2016, a tale proposito, evidenzia il peso strategico degli investimenti fatti dalle società locali nella valorizzazione dei più giovani, anche grazie agli ottimi rapporti con il mondo della scuola; credo che la strada segnata sia ormai parte integrante dell’attività federale periferica e quindi il futuro, sotto questo punto di vista, non può che essere caratterizzato dalla continuità e dall’ulteriore sviluppo delle iniziative promozionali.

L’attenzione per il mondo scolastico non è l’unica direttrice di sviluppo della pesistica che può essere fatta propria dal Comitato Regionale, vi è anche il rapporto con le nascenti palestre di CrossFit che rappresenta un ambito privilegiato di dialogo e confronto per il miglioramento continuo della nostra disciplina. I corsi per i tecnici svolti negli ultimi anni hanno segnato con forza la necessità di una partecipazione attiva del mondo del CrossFit alle attività FIPE, questo rappresenta una linfa vitale per il nostro movimento ed è auspicabile che nel corso del quadriennio olimpico 207-2020 le dimensioni complessive dell’attività agonistica periferica svolta permettano al Comitato di vedersi riconoscere sempre di più il proprio peso strategico nell’ambito della vita federale.

Il Quadriennio che ci attende vede comunque i dirigenti e gli ufficiali di gara del Friuli Venezia Giulia protagonisti dell’organizzazione complessiva della FIPE, con compiti di prestigio e di grande responsabilità; a tutti loro, a tutti noi, volontari dello sport, vada il sostegno dell’intero movimento regionale della pesistica, degli atleti, dei tecnici e delle famiglie che trovano nelle nostre palestre un luogo di crescita morale e fisica per i propri figli, un porto sicuro dove rivolgersi per garantire la serenità nella pratica sportiva, a tutte le età.

Ora permettetemi di chiudere questo breve saluto che apre la consueta pubblicazione dei risultati agonistici 2016, curata sempre magistralmente da Angelo Dalla Silvestra, con una nota personale, un breve messaggio di commiato e ringraziamento a tutti coloro che hanno dato vita alla pesistica regionale nell’ultimo decennio. Il mio percorso finisce qui nella sua forma ufficiale ed istituzionale a causa del crescere tumultuoso degli impegni famigliari; rimango, come noto, a disposizione della FIPE per portare a frutto l’esperienza maturata in favore di chi si ha assunto la responsabilità del Comitato per il prossimo quadriennio olimpico: a Francesco Coassin va il mio personale augurio di buon lavoro, e, auspico, il forte sostegno di tutti in questa nuova avventura sportiva.

Giovanni Righi

Scarica il Book Risultati 2016