Campionati Regionali Juniores di Pesistica – Fiume Veneto 8/06/2013

RegJu13

Chiudono le scuole ma i Campionati Regionali Juniores di Pesistica validi per la qualificazionealla finale Nazionale non vanno in vacanza.

Fiume Veneto ha ospitato l’evento regionale con grande presenza di pubblico e campioni del passato.

Nuovo record italiano da omologare. Superati tredici record regionali femminili e nove maschili.

La pesistica pordenone vince il primo posto nella classifica per società.

Gli Atleti in gara, a Fiume Veneto, sabato scorso, per la qualificazione ai Campionati Juniores italiani erano venticinque e rappresentavano quattro Società regionali. I ragazzi che sono saliti sulla pedana e si sono contesi le medaglie a suon di kilogrammi, erano sedici di cui un solo Atleta di fuori Regione appartenente al Gruppo Sportivo dell’Esercito, mentre le ragazze che rappresentavano solo due Società erano solo nove. Terminate le lezioni scolastiche, gli Atleti di tutte le regioni italiane, tra sabato e domenica 10 giugno, hanno svolto i Campionati di qualificazione della FIPE. Il Campionato per il FVG si è svolto a Fiume Veneto in provincia di Pordenone, dove la Olimpic Power Club ha magnificamente organizzato l’evento sportivo valido per le qualificazioni ai Campionati italiani Juniores in programma a Courmayeur in Valle d’Aosta il 13-14 luglio prossimo. La locale Società, rappresentata da suo presidente, Sante Girardi, e dall’insostituibile, Graziano Magris, che con il suo collaudato team societario hanno come sempre organizzato tutto per il meglio. Sante Girardi, non ha nascosto un pizzico di emozione, dando il benvenuto a tutte le Società che con i loro Atleti e allenatori continuano a dare continuità agonistica alla Pesistica in questa Regione. Veniamo alla cronaca della gara maschile di seguito ordinata secondo il protocollo di gara ufficializzato dal team arbitrale regionale.

CORDENONS Davide, JU 1994, cat.56kg, (88/108/196), Pes. Pordenone. In pedana con la prima di strappo a 80kg. Concentrato, guarda a terra, poi il bilanciere, e come fa sempre, lo sorprende. Velocissima l’esecuzione, perfetta la tecnica e vince. Nella seconda, a 85kg, non delude nessuno. Valida. Nella sua terza di strappo, il bilanciere è caricato a 88kg, i due dischi rossi sul bilanciere sono pesanti, ma Davide li conosce e li sottrae alla gravità con disinvoltura, mantenendo il ritmo dei sollevamenti precedenti. Valida. Prima di slancio con 100kg. Molto magnesio prima di salire in pedana e tanta concentrazione da vendere per tutta l’alzata. Si assesta e spinge perfettamente. Valida. Seconda, a 105kg. Molto veloce nella prima parte e non rallenta il ritmo neanche nella seconda. Valida. Chiude la gara con 108kg in terza di slancio. Preciso veloce e soprattutto valida. E’ campione regionale juniores 2013 nella categoria fino a 56kg. Sei-su-sei.

ZANNI Mirko, U17 1997, cat.62kg, (102/125/227). Pes. Pordenone. Prima a 95kg apre bene e cerca la schiena tesa e pronta allo stacco su suggerimento dell’Allenatore. Il sollevamento è valido. Nella seconda è a 102kg. E’ veloce nell’esecuzione e non si fa sorprendere dalla gravità di chicchessia. Valida. Subito dopo è sollecitato a sollevare 107kg con un tentativo da record italiano ma non chiude. Passa agli slanci, sul bilanciere sono caricati 115kg, nel primo tentativo di slancio. La terna, però, segnala con tre luci bianche. A 122kg, in seconda, con un tentativo da record regionale, va storta, ma ritenta nei due minuti successivi con 125kg. Valida la prova e record. Secondo miglior Sinclair con 330.13 punti. E’ campione regionale juniores 2013 nella categoria fino a 62kg. Mirco se l’è giocata tutta la qualificazione senza lasciare nulla di intentato tra lui e il bilanciere. Tre nuovi primati regionali stabiliti.

DE MARCO Riccardo, JU 1995, cat.62kg, (85/95/180). Pes. Pordenone. Prima di strappo valida con 80kg senza timori eccessivi. Con 85kg, in seconda, ascolta i suggerimenti del suo Allenatore ed è valida per la terna. Nella terza, con 90kg, non li solleva come dice il regolamento. Non valida. Gli slanci sono in salita. Non valida la prova con 95kg in prima prova. Ritenta ancora con 95kg ed è finalmente prova valida. Entusiasta chiede di sollevare 101kg, in terza di slancio, ma non chiude. Troppa foga. La terna non convalida. Segnalazione perfettamente in tempo dei tre Arbitri alla pedana. Secondo nella categoria dei 62kg.

DEL COL Fabio,1988, U17 1998, cat.62kg, (47/65/112). Olimpic Power. Senza difficoltà apparenti, solleva 44kg. A 47kg, in seconda di strappo, si inginocchia e perde l’alzata subito. Ripete, entro i due minuti successivi, ancora con lo stesso peso. Batte il piede salendo in pedana e gli porta bene: Valida. Bene la prima di slancio con 53kg. Sale a 60kg, in seconda di slancio, e ottiene un valido dagli Arbitri. In terza chiude con 65kg, faticati ma validi. Terzo nella categoria dei 62kg. Molto bene negli slanci.

CARBONERA Francesco, U17 1996, cat.69kg, (80/105/185). Pes. Miossport. Si mette in posizione nella prima di strappo con 75kg. Non sbaglia. Con 80kg, in seconda, riceve un ottimo valido. Chiude lo strappo tentando di sollevare 83kg, ma chiude male. Giustamente, non valido per la terna. Parte con 100kg e il primo slancio è valido. Gara assicurata. Bilanciere a 105kg eseguiti con forza e precisione all’incastro. Valida. Con 110kg, Francesco, tenta la sua terza prova e in split non riesce nel tentativo. E’ comunque campione regionale juniores 2013 nella categoria fino a 69kg. Avrebbe voluto superare i 190kg nel totale e per lui sarebbe stata una perfetta qualificazione. Cinque nuovi primati regionali battuti che lo laureano primatista regionale nella sua categoria per ancora molto tempo.

SHKOZA Kevin, U17 1999, cat.69kg, (58/74/132). Pes. Udinese. Lo strappo con 55kg in prima. Perfetta la prova. In seconda, a 57kg, con il suo Allenatore che lo invita ad una maggiore determinazione nel gesto sportivo, è valida. In terza, con 58kg, si guarda prima le mani e solleva validamente il bilanciere con sicurezza. Nella prima di slancio è a 65kg, solleva in split. Valida la prova. In seconda, va con 70kg, allunga ed è valida anche questa. Valida a 74kg in terza e chiude la gara. Entra a far parte anche lui del Club dei Sei-su-sei regionali. Gara molto positiva. E’ secondo nella classifica della categoria fino a 69Kg.

MUZZATTI Manuel, U17 1993, cat.69kg, (50/63/113). Olimpic Power. 45kg in prima con qualche insicurezza, ma valida per la terna. La sua seconda a 50kg, è valida, se pur con qualche tremore in fase conclusiva. Chiude gli strappi con 55kg, che la terna giudica negativamente, non solleva che a mezza strada il bilanciere. Parte con 63kg negli slanci, l’Arbitro a latere ravvisa un errore, ma è valida per gli altri due. I 69kg, in seconda, non sono validamente sollevati per la terna. La gara, però, non è finita per lui. Passa nell’ultima prova a 70kg. Non valida anche questa. Terzo nella sua categoria.

ERMACORA Gianluca, U17 1997, cat.69 kg, (46/50/96). Pes. Udinese. 40kg in prima di strappo. Pulita e valida tutta l’esecuzione. Anche la seconda non smentisce a 44kg. A 46kg, chiude i suoi strappi validamente. Nel primo slancio, con 50kg, assicura la gara e la possibilità di qualificarsi. A 55kg, in seconda, non spinge e perde l’alzata. Nei due minuti successivi si concentra e tenta di sollevarli per la seconda volta. Quasi fatti, ma il bilanciere cade, vinto dall’instancabile gravità. Il suo quarto posto non è poco nella sua categoria.

VUKAJLOVIC Vuk, U17 1993, cat.77kg, (100/130/230). Pes. Pordenone. Prima a 100kg, troppo veloce e l’inerzia impressa al bilanciere lo gioca e manda non valido il tentativo. Il bilanciere vola dietro di lui. Ritenta con lo stesso peso. Il bilanciere cade ancor dietro per la troppa inerzia e la gravità fa il resto, tutto accade ancor prima di distendere gli arti inferiori. Vuk è preoccupato, e in terza di strappo si concentra al massimo, è in gioco la qualificazione. Alla fine, riesce a sollevare, validamente il carico. Prova di strappo con un sospiro di sollievo dopo aver sollevato i fatidici 100kg. Parte nello slancio con 110kg. Subito veloce nella spinta. Valida. 120kg, in seconda, ben staccati e in split li governa. Valida l’alzata. In terza, passa a 130kg, non si lascia vincere dalla gravità, ed è prova valida. Ha rischiato molto negli strappi. E’ campione regionale juniores 2013 nella categoria fino a 77kg.

MIAN Carlo, U17 1998, cat.85kg, (70/85/155). Pes. Miossport. Con 65kg, nella prima di strappo, entra in gara e con determinazione e precisa tecnica non si lascia sconcertare dall’attrezzo sulla pedana. In seconda, sale subito a 70kg con sicurezza. Si ripete nell’esecuzione, ma con un po’ di fatica. E’ valida. Due minuti dopo chiede 72kg e sale sulla pedana per eseguirli come sa fare lui, ma qualcosa non va. E’ non valida per la terna. Esegue la prima di slancio in split con 80kg e una certa fatica, ma è valida per la terna. In seconda, a 85kg, non è valida. Carlo ripete 85kg in terza e chiude con un valido la sua prova. E’ campione regionale juniores 2013 nella categoria fino a 85kg. E’ contento e sereno. Bella stagione sportiva per lui. Tutta in crescendo. Adesso il suo pensiero è rivolto al test che martedì dovrà sostenere a Nettuno per entrare a far parte della rappresentativa nazionale di Baseball Under 18. In questo sport il suo ruolo principale è quello di lanciatore. Buona fortuna Carlo. La Pesistica la puoi fare tutta la vita.

GASPAROTTO Mauro, JU 1994, cat.94kg, (133/166/299). Pes. Pordenone. Prima prova di strappo con 125kg. Sono i suoi kili e li solleva. Poi passa a 133kg. La terna lo premia con un valido. In terza, balza a 140kg. Tentativo non riuscito. Non valida. Peccato! Bilanciere dietro la schiena ancora in accosciata. Entra negli slanci con 150kg e sono validi. Poi sale con sicurezza da veterano, sempre supportato anche dai suoi Allenatori, che fuori dalla pedana di gara lo esortano ad ogni sollevamento. Valida. Chiama 160kg in seconda prova che vuole sollevare con grande determinazione. Si concentra e stacca perfettamente. I due movimenti sono precisi e veloci. Valida. In terza passa a 166kg. E nei due minuti successivi si ripropone in pedana. Vince la gravità. Valida. Miglior Sinclair maschile con 342.21 punti. E’ campione regionale juniores 2013 nella categoria fino a 94kg.

BRESCIA Stefano, U17 1993, cat.94kg, (100/123/223). Pes. Pordenone. La prima di strappo, a 100kg, la cerca troppo e compie lo stesso errore di Vukajlovic. Ancora un errore in seconda, con lo stesso peso. Anche lui trasmette troppa forza impressa al bilanciere. Fase delicata in terza prova di strappo. Chiude a 100kg non senza un patema per la qualificazione. Bene i 110kg della prima di slancio e senza una grinza i 117kg, in seconda prova. Poi chiude gli slanci con un valido e la sua gara di qualificazione juniores con 123kg. Partenza in salita negli stappi, ma l’esperienza e l’Allenatore hanno fatto la loro parte durante la gara. E’ al secondo posto nella sua categoria.

MANCINO Kevin, JU 1994, cat.105kg, (108/120/228). Olimpic Power. Bilanciere dietro la schiena con 100kg in prima prova. In seconda, va meglio con lo stesso peso (100kg). Chiude gli strappi a 108kg. Nell’esercizio dello slancio, in prima, il bilanciere è a 120kg. Bene e valida la prova. In seconda, fa caricare il bilanciere a 128kg. Non valida per i due Arbitri a latere. Passa in terza e per opportunità tattiche fa caricare 130kg, l’alzata non è però valida  per i tre Arbitri. E’ campione regionale juniores 2013 nella categoria fino a 105kg.

FREGONESE Luca, U17 1996, 105kg, (75/85/160). Pes. Miossport. Sa il fatto suo e con 70kg non si fa sorprendere nella prima prova di strappo. Valida. Luca ha sul bilanciere 75kg, in seconda, che non lo lasciano. Li solleva dominando con sicurezza il bilanciere. Valida. In terza è a 80kg, che respinge subito prima di farli salire definitivamente. Prova non valida. Prima di slancio a 75kg sollevati comodamente e apparentemente senza sforzo. Con 80kg, è valida in seconda. Validi gli 85kg della terza prova. Secondo nella sua categoria. Davanti a lui c’era Mancino per adesso insuperabile. Buona la sua continuità atletica.

MAGRIS Riccardo, JU 1993, cat.+105kg, (143/167/310). Olimpic Power. Nello strappo parte con 130kg al bilanciere. Cinque dischi rossi. Solleva, ma il bilanciere va dietro la schiena. Nella seconda va a bersaglio con un valido. Sale di 13kg, e il bilanciere pesa 143kg. Silenzio tra il pubblico nell’attesa del nuovo primato italiano. Solleva con sicurezza. E’ valida l’alzata. Record regionale e record nazionale cat. +105kg Juniores da omologare. Nella prima di slancio solleva validamente 167kg senza grandi difficoltà. Poi tenta di ripetere il record regionale con 177kg sempre suo. Prova non valida. Ripete con lo stesso carico: stacca, ma non solleva. Si chiude la competizione. Terzo miglior Sinclair con 330.01 punti. E’ campione regionale juniores 2013 nella categoria oltre i 105kg. Tra gli Atleti del FVG ha sollevato più di tutti (310kg).

DI GIUSTO Michael, JU 1995, cat.62kg, (110/135/245). C.S. Esercito. Valida la prima a 100kg. Seconda di strappo, a 110kg, cadono subito dietro la schiena. Non valida. Ripete e solleva regolarmente 110kg in terza. Nella prima di slancio è a 125kg, che solleva validamente. Sale di 10kg, in seconda, a 135kg. Validi. Tentativo di record italiano con 141kg nella categoria dei 62kg di peso corporeo. Non valido. Per poco ci riusciva. Peccato. Chiude la gara in FVG è spera nella qualificazione fuori sede.

Cronaca della gara femminile. Tredici primati regionali stabiliti e tanto entusiasmo tra le Juniores.

OBODAI Abigail, U17 1998, cat.48kg, (46/52/98). Pes. Pordenone. Con 41kg è sicura al bilanciere nel primo strappo. Solleva con scioltezza e facilità. Poi sale a 44kg, in seconda prova, precisa la prova. Incastro da manuale. A 46kg, è in terza prova. Solleva velocemente e bene, la terna esprime il suo giudizio positivo. Negli slanci parte con 47kg in prima prova. Valida. In seconda, va con 50kg al bilanciere ed è valida anche questa. In terza, chiude a 52kg con un responso valido, ma il centrale da rosso. Forse una flessione. La ripresa della telecamera dirà la verità dopo le premiazioni. E’ campionessa regionale juniores 2013 nella categoria fino a 48kg. Sei-su-sei. Stabilisce anche nove primati regionali, tre nella classe under 17, tre nella juniores e tre nella seniores/assoluta, tutti in sequenza. Molto brava. Bello spettacolo.

AGBEMADJI Anna Maria, U17 1996, cat.58kg, (38/43/81). Pes. Pordenone. Senza sforzo la prima prova a 33kg. In seconda, a 36kg, ascolta il suggerimento in fondo alla sala gara del suo Allenatore ed è valida. Due minuti dopo tocca ancora a lei, e con 38kg, chiude i suoi strappi. Prima di slancio con 40kg, con un valido da tutti e tre gli Arbitri. Nella seconda, ottiene la prova valida a 43kg, senza nessuna incertezza tecnica. In terza, a 45kg, non offre il fianco a imprecisioni apparenti, ma è non valida per la terna. Vince lo stesso nella categoria 58kg ed è campionessa regionale juniores 2013.

PASCUTTO Martina, JU 1993, cat.63kg, (71/85/156). Pes. Pordenone. Primo strappo a 65kg, sui talloni, ma la prova è valida. Con 68kg al bilanciere è valida anche in seconda. Precisione d’incastro di scuola tipicamente pordenonese. Poi va a 71kg e incastra, esemplarmente, il bilanciere. Gli Arbitri non possono che constatare la validità del sollevamento. Riparte negli slanci con tanta voglia di fare e in prima, con 80kg, ottiene un valido. Inciampa in seconda prova con 85kg. Poi ripete e chiude i suoi slanci con un valido e un sonoro applauso dal pubblico. Bella gara. Miglior Sinclair femminile con 218.18 punti. E’ campionessa regionale juniores 2013 nella categoria fino a 63kg. Tra le Atlete del FVG ha sollevato più di tutte (156kg).

KYERE Belinda, U17 1998, cat.63kg, (56/65/131). Pes. Pordenone. Prima prova di strappo con 50kg. Sono validi per tutti e tre gli Arbitri. Sollevamento eseguito con precisione e tantissima velocità. In seconda, con 54kg, che controlla a malapena in modo apparentemente scomposto, ottiene lo stesso tre luci bianche. In terza di strappo, un passo avanti, con 56kg sopra la testa, ed è valida per la terna. Parte con 70kg in prima di slancio. Incastra bene il bilanciere e spinge ancora meglio, ed è valida. In seconda, a 75kg con grande sforzo e preoccupazione solleva con una certa difficoltà, ma è valida. In terza, con 78kg, non li carica nemmeno ed è non valida. Terzo Sinclair femminile con 177.38 punti. Seconda nella sua categoria e due record regionali. Brava.

SANTAROSSA Chiara, JU 1994, cat.69kg, (67/78/145). Pes. Pordenone. In prima di strappo, entra con 63kg, ma li manca per poco. Forse poco determinata. Ripete con gli stessi kg ed è valida. Con 67kg, in terza di strappo non sbaglia né la tecnica né altro. Inizia lo slancio con 78kg. Va tutto male. Non spinge ed è non valida per la terna. Con 78kg, in seconda, ritenta e resta in gara. In terza di slancio, Chiara, deve sollevare 81kg e purtroppo non ce la fa. Secondo Sinclair con 182.60 punti. E’ campionessa regionale juniores 2013 nella categoria fino a 69kg.

BASSETTO Lara, U17 1997, cat.69kg, (63/73/136). Pes. Pordenone. Entra con 60kg negli strappi e tanti rinforzi orali del suo Allenatore. Controlla tutto ed è valida. Nella seconda è precisa con 63kg, senza patemi per nessuno. Terza, subito non valida a 65kg. Insegue qualcosa. Il suo Allenatore, però, la riporta con i piedi sulla pedana. Lo slancio inizia di nuovo con 65kg, che solleva e spinge bene. Gli Arbitri danno tre luci bianche. Nella seconda prova, sale a 70kg, che senza difficoltà solleva. Infine, in terza passa a 73kg, che in split controlla con sicurezza. Prova valida. Seconda nella sua categoria e due nuovi record regionali stabiliti.

ABU Sharar Jasmina, JU 1995, cat. 69kg, (51/59/110). Pes. Pordenone. Prima volta che partecipa ad una gara di Pesistica, ma sembra una veterana. Per nulla intimidita dalla gara di qualificazione. In prima di strappo è a 45kg che solleva validamente senza nessuno timore. Sembra che abbia gareggiato da sempre. Con 48kg, in seconda, controlla il carico del bilanciere sulla punta dei piedi. Brava. E gli Arbitri non esitano a darle un valido a tutto tondo. In terza va con 51kg, ed è validissima anche questa. Nel primo slancio, con 55kg, non si perde e continua la sua gara. In seconda, con 59kg, senza un’incertezza ed è valida anche questa prova. La terza prova di slancio, con 62kg, al bilanciere, tradisce il suo agonismo. Comunque buona prestazione per essere la prima volta. E’ terza, ma promette bene per il futuro.

QUAINO Priscilla, U17 1997, cat.75, (58/65/123). Pes. Udinese. Già primatista italiana. Entra negli strappi con 52kg. Non smentisce le precedenti prestazioni, ed è valida. Sicura e molto tecnica, non sbaglia neanche i tempi a 55kg, in seconda. A 58kg, è valida con la stessa sicurezza della seconda prova. Gli slanci sono più impegnativi per lei. Sceglie di entrare, con 60kg, e senza grande difficoltà conclude la prova con responso positivo. In seconda, è a 65kg, indietreggia di un passo in pedana, governa il bilanciere, ma ritira un valido dalla terna arbitrale. Chiude, in terza prova, con un non valido: gli sfugge di mano il bilanciere a 68kg. E’ campionessa regionale juniores 2013 per la categoria fino a 75kg.

FURLAN Eleonora, U17 1997, cat. +75kg, (50/59/109). Pes. Pordenone. Prima prova, ha 45kg al bilanciere, si concentra e stacca quasi in piedi ed è valida. Seconda prova con 50kg imprecisa sui talloni ma la prova è valida per la terna. Questo alla fine è quello che conta. In palestra correggerà i difetti. La sua terza di strappo è a 52kg che compie in modo impreciso: errore nello stacco dalla pedana: troppo avanti. Non valida. Nello slancio parte a 55kg. Risolve la questione con un secco valido. Secondo slancio con 59kg. Valido. Qualche incertezza nell’appoggio, poi affronta con sicurezza e con successo il peso. In terza, con 62kg, chiude la sua gara con un non valido. Allontana subito il bilanciere nella fase di spinta. E’ campionessa regionale juniores 2013 per la categoria oltre i 75kg.

Bella gara. Ventidue nuovi importati primati regionali stabiliti e un primato italiano da omologare, quello di Riccardo Magris. Pubblico numeroso e competente che ha goduto di una gara difficile e molto impegnativa per tutti gli Atleti. Arbitraggio corretto, preciso e tempestivo nel corso di tutta la gara. Nei prossimi giorni la Segreteria federale stilerà la lista dei qualificati per la finale di Courmayeur.

 

Risultati Campionati Regionali Juniores

Risultati Qualificazioni Campionati Italiani Juniores

Risultati Qual Campionati Italiani Juniores- atleti FVG

Record regionali aggiornati al 10/06/2013

Record Italiani aggiornati al 10/06/2013

 

webju

Info orari gara:

ore 13:30 – 14:30 peso di tutte le categorie femminili

ore 14:45 inizio gara femminile

ore 14:45 – 15:45 peso di tutte le categorie Maschili

Al termine della gara femminile premiazioni

a seguire gara maschile

premiazioni gara maschile

 

Indirizzo sede di gara:

via San Francesco,37 Fiume Veneto (PN)