Visita del Presidente, del Segretario Generale e del Medico Federale al centro FIPE di Pordenone

Ieri in mattinata la presidente della Pesistica Pordenone, Mariarosa Flaiban, il m°ds. Dino Marcuz, il direttore tecnico del FVG, Luigi Grando, hanno accolto il presidente, Antonio Urso, il segretario generale, Francesco Bonincontro, e il medico federale, Antonio Gianfelici. La struttura sportiva sede della Pesistica Pordenone è da anni il Centro FIPE di Avviamento all’alta Qualificazione, riconosciuto quale punto di eccellenza della Pesisitica italiana. Dopo la visita alla struttura si è tenuta un’importante riunione tecnica ed organizzativa per stabilire i termini e il rilancio di alcune attività sportive e didattiche dell’intero Centro, in vista anche degli impegni nazionali ed internazionali della Federazione. Nel corso dell’incontro si sono affrontati importanti temi di carattere medico e di gestione sportiva del parco Atleti e Atlete che ogni giorno si allenano nella struttura Federale. Il supporto tecnico che la FIPE intende mettere a disposizione per il futuro ha soddisfatto pienamente il responsabile del Centro m°ds Marcuz. Il Medico federale, Gianfelici, è entrato subito in sintonia con i resposabili tecnici della struttura che si sono sentiti maggiormente sostenuti nel lavoro di preparazione razionale degli Atleti e delle Atlete presenti a Pordenone. Gli aspetti amministartivi e gli interventi economici sono stati trattati dal Segretario generale, Bonincontro. Anche il presidente, Urso, è uscito dalla riunione esprimendo la sua soddifazione ed esprimendo il suo personale sostegno alla Pesistica Pordenone per la mole di lavoro compiuto e per i lusinghieri risultati sportivi raggiunti nell’ultimo anno. Carlo Varalda, Direttore Sportivo Nazionale e Coordinatore Nazionale dei Centri Federali di Roma, Pordenone e Valenzano, sarà presente in altra occasione al Centro di Pordenone per programmare i lavori di riparazione.

web20150504-Pordenone-VisitaPresSegreMedico

Pordenone. Centro FIPE di Avviamento all’alta Qualificazione:

Bonincontro, Marcuz, Flaiban, Urso e Gianfelici.

 

 

 

 

 

Marco Amodio prima medaglia di pesistica paralimpica della Miossport e del Friuli Venezia Giulia

 20150404_38_SalaBaganza_Coppa ITA Paralimpica-Bruna Molinari Marco Amodio Ernesto Zanetti20150403_00_SalaBaganza_CoppaITA Paralimpica-LOCANDINAMarco Amodio della Miossport di Cervignano ha vinto oggi a Sala Baganza (Parma) la prima medaglia nella storia della Pesistica Paralimpica della Miossport e del Friuli Venezia Giulia.
L’Expolit di Marco è stato realizzato in occasione della prima Coppa Italia Paralimpica. Con una buona condotta di gara, tenuta prudente in considerazione della sua prima esperienza, Marco ha conquistato un’ottima medaglia d’Argento nella categoria dei + 88 kg in un lotto di 4 concorrenti. Come dice il proverbio: … chi bene comincia…!!!

Risultati Coppa Italia di Pesistica Paralimpica

20150404_35_SalaBaganza_Coppa ITA Paralimpica-Premiazione Marco Amodio-OK 20150404_27_SalaBaganza_Coppa ITA Paralimpica-Marco Amodio-OK

 

 

 

La Coppa del Mediterraneo non porta fortuna a Riccardo Magris

_0142730

La nona edizione della Coppa del Mediterraneo di Pesistica si è conclusa con l’Italia in terza posizione. La Tunisia ha vinto per la seconda volta nel biennio con 1891,67 punti Sinclair, seguita dalla Francia con 1754,10 punti. Gli Azzurri (1607,38 i punti Sinclair) si erano presentati a Malta con la squadra composta da quattro uomini e due donne, ma non sono riusciti completamente nell’intento. Nella Sinclair individuale, Pierluigi Mannella (Men B), (125/145/270), è risultato primo degli italiani, totalizzato 364,99 punti, ma solo settimo in quella generale della Mediterrranean Cup 2015. Natalia Farina (Women A), (243,38 punti Sinclair), ha vinto l’argento individuale sollevando 70kg nello strappo e 90kg nello slancio per un totale di 160 kg. Nella Classifica individuale è andata a ridosso della tunisina Yosra Dhieb. Natalia ha stabilito anche due nuovi primati juniores di slancio e di totale nella Mediterranean Cup, categoria fino a 53 kg. Fabio Arcara (Men C), sale sulla pedana della Coppa del Mediterraneo per la prima volta. 194 kg in totale sollevando 87kg nello strappo e 107kg nello slancio. Il siciliano Angelo Carmisciano (Men B), nello strappo arriva a 110kg e nello slancio a 150kg. Il friulano Riccardo Magris (Men A), invece, entra in gara negli strappi con 135kg che ripete caparbiamente senza esito per tre volte. Nello slancio tenta la prima prova con 150kg al bilanciere che solleva regolarmente, poi, in seconda prova, sale a 160kg! Prova non valida! Nel terzo slancio, si misura con quattro kg in più (164!), e anche questo sollevamento ottiene responso non valido dagli Arbitri:  Simon Brincat (MLT) Arbitro centrale, Lajlek Slavo (SLO) e Piro Giovanni (ITA), Arbitri a latere. Uno forzo in più per Riccardo, e forse si poteva osare il secondo posto in classifica a Squadre. Annachiara Cataldo (Women A), nella gara femminile con 75kg di strappo e 95kg di slancio ottiene un totale olimpico di 170 kg, consolida 201.91 punti Sinclair e si ferma all’ottavo posto della classifica individuale finale davanti alla maltese Pamela Psaila. Sette i Record maschili conseguiti mentre undici quelli femminili.

Fabiano Blasutig

 Risultati IX Coppa del Mediterraneo

 medcup-logo

Campionati Sportivi Studenteschi Criterium Regionale Giovanissimi – Cervignano 21/03/2015

IMG_4387

A Cervignano del Friuli le finali dei Campionati Studenteschi e del Criterium Giovanissimi del Friuli Venezia Giulia

Successo indiscusso della finale regionale Campionati Studenteschi, ma grandi difficoltà di ordine burocratico-amministrativo per il Comitato.

Il team della Pesistica MIOSSPORT di Cervignano, con in testa il suo presidente, Ernesto Zanetti, ha organizzato questo importante incontro sportivo dedicato alle Scuole medie, con il supporto tecnico ed amministrativo del Comitato regionale FIPE del FVG in collaborazione con il MIUR, tramite i propri Uffici Provinciali di Educazione Fisica, tutti gli Istituti Scolastici ed il CONI. Hanno partecipato gli Alunni di 13 e 14 anni di età compiuta o da compiere nell’anno solare – nati/e, cioè, negli anni 2001 e 2002 – delle Istituzioni Scolastiche secondarie di I° grado. I 203 partecipanti [113 Alunni e 90 Alunne] hanno rappresentato nove Scuole della Regione. Nella classifica per le Scuole al primo posto l’Istituto Comprensivo Pordenone Sud con 890,58 punti, al secondo l’I.C. Rorai – Capuccini di Pordenone con 874,66 punti al terzo la Scuola media Giovanni Randaccio di Cervignano del Friuli con 852,05, a seguire l’Istituto Comprensivo di Torre di Pordenone, l’Istituto Comprensivo Enrico Fermi di Udine, l’Istituto Comprensivo VI di Udine, la Scuola media Don Bosco di Pordenone, l’Università Castrense di Porpetto e l’Istituto Comprensivo Manzi di Cordenons. Nella classifica per genere, la Scuola di Cervignano ha vinto nei maschi, invece, nelle femmine l’Istituto Comprensivo Pordenone Sud si è imposto sull’I.C. Rorai – Capuccini di Pordenone. Presente ai campionati l’assessore provinciale, Govetto, la professoressa, Cozzi, per le Scuole e il consigliere FIPE, Blasutig. Il Delegato regionale FIPE, Giovanni Righi, ha espresso grande soddisfazione per il successo della manifestazione, che ha riscontrato assolutamente positiva sotto il profilo della partecipazione, dei risultati conseguiti e della promozione della Pesistica in ambito scolastico e giovanile nel Friuli Venezia Giulia, ma troppo onerosa sotto il profilo dei costi e degli adempimenti formali e burocratico-amministrativi, con le strutture scolastiche e non solo. Le perplessità del Delegato FIPE risentono di tutta una serie di adempimenti che poco hanno a che fare con il volontariato sportivo. Terminati i Campionati ha preso il via il Criterium regionale Giovanissimi di Pesistica, dove una ventina di concorrenti hanno espresso, nell’esercizio dello Slancio, le loro prime capacità agonistiche in vista delle finali nazionali. Il Comitato, il 9 maggio prossimo, a Lignano Sabbiadoro, ospiterà le finali dei Campionati Studenteschi del Criterium Giovanissimi.

Fabiano Blasutig

Risultati – Criterium Regionale Giovanissimi

Risultati – Campionati Regionali studenteschi

IMG_4375IMG_4366

IMG_4395

 

 

Video fatti ad alcuni docenti accompagnatori durante la finale regionale dei

Campionati Sportivi Studenteschi 2015 di Pesistica

 

 

 

 

 

 

 

Riccardo Magris a Malta per la Coppa del Mediterraneo

_0142730

medcup-logoL’Atleta dell’A.S.D. Olimpic Power Club di Fiume Veneto, parteciperà nell’isola di Malta, sabato 21 marzo, alla nona edizione del prestigioso Torneo internazionale. L’appuntamento agonistico coinvolge tutte le nazioni che si affacciano sul Mediterraneo. Riccardo è reduce dai Campionati italiani Seniores, dove si è laureato campione d’Italia nei Seniores per il 2015 nella categoria +105 kg (135/161/296), davanti a Marco Lingua della Vitality Club A.S.D. di Pesistica E.C.F., e a Malta tenterà di migliorare la sua prestazione. La squadra italiana è composta oltre che da Riccardo, da Natalia Farina (Vlasov 200) e Annachiara Cataldo (Body’s Training Copertino) per le donne, Fabio Arcara (In Mare Palermo), Pierluigi Mannella (Calendino Cosenza), Angelo Carmisciano (Audax Caltanissetta) per gli uomini.

I Tecnici accompagnatori saranno Giovanni Scarantino e Giacomo Farina.

La squadra italiana giunge a questa nona edizione come prima Nazione nella classifica assoluta per punteggio Sinclair con 9.866,08punti, davanti alla Spagna con 6.822,48 ed a Israele con 6.402,74.

La Tunisia è attualmente la detentrice della Coppa, precedendo in casa, lo scorso anno, sul podio, la Francia e la Turchia.

L’Italia, l’Albania e la Turchia sono detentrici di due Coppe del Mediterraneo ciascuna. La presenza di Riccardo Magris sulla pedana di Malta potrebbe fare la differenza. Incrociamo le dita per lui.