La Coppa del Mediterraneo non porta fortuna a Riccardo Magris

_0142730

La nona edizione della Coppa del Mediterraneo di Pesistica si è conclusa con l’Italia in terza posizione. La Tunisia ha vinto per la seconda volta nel biennio con 1891,67 punti Sinclair, seguita dalla Francia con 1754,10 punti. Gli Azzurri (1607,38 i punti Sinclair) si erano presentati a Malta con la squadra composta da quattro uomini e due donne, ma non sono riusciti completamente nell’intento. Nella Sinclair individuale, Pierluigi Mannella (Men B), (125/145/270), è risultato primo degli italiani, totalizzato 364,99 punti, ma solo settimo in quella generale della Mediterrranean Cup 2015. Natalia Farina (Women A), (243,38 punti Sinclair), ha vinto l’argento individuale sollevando 70kg nello strappo e 90kg nello slancio per un totale di 160 kg. Nella Classifica individuale è andata a ridosso della tunisina Yosra Dhieb. Natalia ha stabilito anche due nuovi primati juniores di slancio e di totale nella Mediterranean Cup, categoria fino a 53 kg. Fabio Arcara (Men C), sale sulla pedana della Coppa del Mediterraneo per la prima volta. 194 kg in totale sollevando 87kg nello strappo e 107kg nello slancio. Il siciliano Angelo Carmisciano (Men B), nello strappo arriva a 110kg e nello slancio a 150kg. Il friulano Riccardo Magris (Men A), invece, entra in gara negli strappi con 135kg che ripete caparbiamente senza esito per tre volte. Nello slancio tenta la prima prova con 150kg al bilanciere che solleva regolarmente, poi, in seconda prova, sale a 160kg! Prova non valida! Nel terzo slancio, si misura con quattro kg in più (164!), e anche questo sollevamento ottiene responso non valido dagli Arbitri:  Simon Brincat (MLT) Arbitro centrale, Lajlek Slavo (SLO) e Piro Giovanni (ITA), Arbitri a latere. Uno forzo in più per Riccardo, e forse si poteva osare il secondo posto in classifica a Squadre. Annachiara Cataldo (Women A), nella gara femminile con 75kg di strappo e 95kg di slancio ottiene un totale olimpico di 170 kg, consolida 201.91 punti Sinclair e si ferma all’ottavo posto della classifica individuale finale davanti alla maltese Pamela Psaila. Sette i Record maschili conseguiti mentre undici quelli femminili.

Fabiano Blasutig

 Risultati IX Coppa del Mediterraneo

 medcup-logo