Mirko Zanni in Lituania ai Campionati Europei Giovanili Under 17 sfiora la medaglia di bronzo

zanni-Klaipeda

Mirko sale sulla pedana della Repubblica baltica di Lituania e non scende senza aver sollevato tutto quello che poteva.

Ottima la prestazione dell’Atleta della Pesistica Pordenone, che giovedì 5 settembre u.s., ai Campionati europei Under 17, in svolgimento a Klaipeda, ha espresso il meglio di sè in questa sua prima gara internazionale. Mirko è salito in pedana nel gruppo A della categoria di peso fino 62kg senza patemi. Una categoria con Atleti che nella Start list non lasciavano grandi spazi al pordenonese. Ciononostante, il giovane pesista friulano, allenato nel Centro di Avviamento all’alta Qualificazione di Pordenone ha sollevato per vincere la sua medaglia. La fortuna non gli ha regalato la medaglia di bronzo sia nello strappo che nello slancio e conseguentemente nel totale. Dopo due tentativi a 110kg nello strappo in 2a e 3 a prova e poi con 133kg in terza prova nello slancio, non è riuscito nel suo intento, ma alla fine, Zanni, ha fatto vedere a tutti, i risultati sportivi e tecnici maturati negli intensi e rigorosi allenamenti di questi otto mesi a Pordenone. Negli strappi è cresciuto bene stabilendo nuovi primati in FVG, sollevando 130kg nelle categorie dei 62kg rispettivamente nelle classi Under 17 e Juniores. Contestualmente, in questa Regione, ha fissato i nuovi primati nel totale, con 235kg, nelle stesse categorie e classi. Ma soddisfazione maggiore, ha stabilito con questo carico al bilanciere anche il nuovo primato italiano nel totale, già suo, nella categoria 62kg della classe Under 17. Con questa prova ha ricevuto il suo battesimo sportivo internazionale in un’importantissima gara giovanile. Soddisfatto l’allenatore M° Dino Marcuz.

Fabiano Blasutig