Preparazione intesa con docenze di eccezioni per i futuri Arbitri di Pesistica del Friuli Venezia Giulia

Preparazione intesa con docenze di eccezioni per i futuri Arbitri di Pesistica del Friuli Venezia Giulia | Programma del corso rispettato

Ai Campionati regionali Assoluti di Specialità (Strappo | Slancio), che si sono svolti nella palestra dell’ASD Crossfit Tarcento, tra sabato 27 e domenica 28 aprile scorsi, in Tarcento (UD), i cui risultati agonistici sono validi per la qualificazione nazionale, si è tenuta la terza e quarta lezione (pratica) per i futuri Arbitri di Pesistica regionale del Comitato FIPE del Friuli Venezia Giulia. I discenti hanno affiancato gli Arbitri più esperti per imparare le prime nozioni del difficile ruolo dell’Arbitro in gara. In tutte le postazioni della competizione, valida, come detto, per la qualificazione nazionale, le cui Finali si svolgeranno in quel di Vercelli a metà di giugno, i corsisti hanno osservato con particolare attenzione e scrupolo, in affiancamento, lo svolgimento dei più minuti compiti previsti per l’Arbitro di Pesistica Olimpica, esprimendo particolare motivazione nell’apprendimento. Nel frattempo giungevano da Teramo e da Roma le notizie delle promozioni, rispettivamente, di nove e di sei nuovi Arbitri regionali che andranno a rinfoltire le risorse umane del Settore in Abruzzo, Marche e Lazio. Per i discenti del FVG, invece, la sezione del corso era dedicata alla parte pratica della preparazione. Rosella Bertolo, Gloria Forte, Stefano Peccolo, Raffaella Salgarella, Lara Vaccher e Marianna Vento, seguiti passo passo dai loro docenti, hanno potuto apprendere i primi e basilari rudimenti del vivere arbitrale in un Campionato regionale di qualificazione. Una competizione organizzata con apprezzabile cura tecnica dai responsabili della Crossfit Tarcento, sotto la supervisione del team del Comitato FIPE del FVG e del Delegato regionale, Fabio Martin, responsabile anche del Corso di formazione arbitrale. Martin che ha affidato la preparazione tecnica arbitrale e la formazione individuale dei corsisti a due componenti della Commissione Nazionale Ufficiali di Gara (il Coordinatore Blasutig e al Direttore di gara e componente Dalla Silvestra), ha tenuto i discenti, per le due giornate dei Campionati – donne nella prima giornata e uomini nella seconda -, sotto una sopportabile pressione didattica e senza mai far perdere il ritmo e le puntualità richieste alla gara. Presente alle gare e alle premiazioni la vice presidente della FIPE Mariarosa Flaiban. Nella veste di Direttore di gara, Martin, ha condotto gli incarichi previsti, premurandosi di far procedere le gare e la docenza, senza perdere il ritmo e i tempi del coordinamento. Le operazioni del peso, la segreteria di gara con la sua complessa ed articolate gestione, il governo dei dati gara e le conseguenti precise premiazioni, la pedana con le difficili responsabilità del giudizio sono stati i temi delle due giornate di formazione. I discenti hanno potuto assistere alla pedana al pronto sanzionamento, da parte degli Arbitri, di un deliberato contatto della scarpa di un Pesista in gara con il bilanciere, perché considerato movimento non corretto che contravveniva all’articolo 2.5.1.11 dell’IWF TCR&R di recente introduzione. Delicati episodi occorsi ai passaggi sono stati tutti osservati e commentati in tempo reale. Episodi del corretto caricamento del bilanciere, trattati in teoria, sono stati osservati e studiati con immediatezza. Tutte le Operazioni di peso sono state svolte, in affiancamento, con attenzione e rigore dai corsisti che non si sono persi nessun evento trattato precedentemente in teoria. Utile per tutti è stata la descrizione delle responsabilità in gara del Controllore Tecnico. Molta attenzione da parte dei discenti è stata posta nell’operatività tecnica dello Speaker. Sabato erano presenti in gara 36 Atlete e domenica, invece, 59 erano gli Atleti. Domenica prossima il quarto appuntamento nella sede del CONI provinciale in Pordenone con un bagaglio di informazioni maggiori e con sicurezze maturate in gare reali.


Vedi anche la pagina completa del Corso

Corso Regionale per Ufficiali di Gara FIPE

Tutti promossi i Candidati Arbitri regionali di Pesistica del Comitato Regionale Fipe del Friuli Venezia Giulia

Rincalzi arbitrali per l’organizzazione tecnica delle prossime gare del Comitato Regionale – Esperienza diretta per i docenti – Entusiasmo dei vertici del CR

Giornata di esami, sabato scorso in Pordenone, per i sei candidati ad Arbitro regionale di Pesistica del CR FIPE del FVG. Rosella Bertolo, Gloria Forte, Stefano Peccolo, Raffaella Salgarella, Lara Vaccher e Marianna Vento, sono risultati idonei qualcuna/o anche a pieni voti (100 per 100 delle risposte esatte sui 100 quiz proposti all’esame). Una nuova generazione di Arbitri regionali si affiancherà al ridotto numero di colleghi che svolgono questo importante ruolo nella nostra Regione e regolerà le gare delle Pesistiche della FIPE. I sei nuovi/e colleghe/i entreranno subito in servizio già nelle prossime gare regionali, previste nel calendario delle attività agonistiche di questa Organizzazione Territoriale della FIPE. Il Delegato regionale, Fabio Martin, si è detto soddisfatto per l’esito dell’esame al pari del Coordinatore Regionale degli Ufficiali di Gara (CRUG), Enrico Zorzi che potrà tirare un sospiro di sollievo avendo al fianco questi nuovi bravi colleghi, molto motivati e partecipi, che collaboreranno per una gestione meno in affanno delle gare regionali di qualificazione e non solo. Martin e Zorzi riferiscono che questa mezza dozzina di nuovi colleghi saranno seguiti per lungo tempo nelle gare per affinare le loro capacità e arricchire le loro ridotte esperienze nella gestione regolamentare delle gare di Pesistica. I docenti del corso (Blasutig e Dalla Silvestra) hanno concluso il loro compito di formazione diretta traendo alcuni importanti insegnamenti, non solo sul piano didattico, ma anche su quello di natura tecnico-organizzativa delle lezioni e sui contenuti stessi da trattare per le future formazioni di questa importante figura della gara: l’Ufficiale di gara, altrimenti detto Arbitro. Il vicepresidente Mariarosa Flaiban ha salutato i nuovi colleghi dando loro il benvenuto nel settore arbitrale. In questo periodo, analoghe attività di formazione sono in corso. Docenti del vicino Veneto (Galifi Marco e Paoloni Cesiano) stanno conducendo in Trentino Alto Adige a Lagundo, un secondo corso di formazione per Arbitri di Pesistica. Il primo era stato portato a compimento con successo nei primi mesi dell’anno, sempre da loro con il supporto di Giorgio Braga, Gianluca Mancinelli e Abramo Pasinato in qualità di docenti, sostenuti attivamente dai rispettivi CR di appartenenza del Veneto, Abruzzo e Lombardia. Nel pomeriggio in Pordenone si è svolta la fase di qualificazione ai Campionati italiani Esordienti Under 15 di Pesistica Olimpica, la cui finale si svolgerà in Pavia alla fine di giugno.

Nella stessa giornata in Abruzzo (Teramo), in Calabria (Reggio Calabria), in Lazio, (Roma) in Piemonte (Torino), in Sardegna (Villaspeciosa – CA) e in Veneto (Verona) si sono svolte analoghe qualificazioni. Domenica sono proseguite in Campania (Agevola – NA), in Lombardia (Castellanza -VA), in Puglia (Capurso – BA), Sicilia (Priolo Gargallo – SR) e in Toscana (Campi Bisenzio – FI).


Nella lezione di preparazione per i futuri Arbitri di Pesistica del FVG, svoltasi domenica 5 maggio in Pordenone, sono state ripercorse tutte le attività arbitrali messe in atto nelle gare qualificazione ai Campionati Regionali Assoluti di Specialità (Strappo | Slancio) nello scorso fine settimana nella palestra della Crossfit di Tarcento. Rosella Bertolo, Gloria Forte, Stefano Peccolo, Raffaella Salgarella, Lara Vaccher e Marianna Vento, che sono stati seguiti con particolare attenzione dai loro docenti, hanno dato prova pratica e teorica di quanto acquisito e maturato. Il Delegato regionale, Fabio Martin, dopo aver aperto i lavori del Corso, ha lasciato libero spazio ai due docenti designati: Blasutig e Dalla Silvestra che nel corso della giornata hanno intensificato l’esposizione dei temi arbitrali. Presente in qualità di ascoltatore anche l’Arbitro regionale, Stefano Val, che ha voluto accertarsi e affinare ulteriormente le sue competenze in materia di Regolamenti arbitrali e capacità di giudizio alla pedana, sfruttando l’occasione e il livello della docenza. Ai discenti è stato presentato un kit appositamente preparato, comprendente i principali Regolamenti adottati dalla FIPE (15), utile raccolta di letteratura tecnica federale da consultare. I temi principali trattati sono stati i seguenti: commento tecnico di quanto visto e vissuto alle ultime qualificazioni regionali durante le due giornate di gara – valevoli per la parte pratica del Corso di formazione – con alcuni specifici episodi alla pedana, ai passaggi, al peso e alla segreteria di gara. Commento dei principali articoli di tutti i Regolamenti per il migliore orientamento in gara dei corsisti. Proiezione e commento delle chiamate in pedana e del loro corretto e regolamentare ordine durante la gara. Con la proiezione animata di una cinquantina di diapositive, si è reso molto più chiaro ai discenti chi fa cosa, come, perché e quando durante la delicata fase dei passaggi e delle precedenze in gara. L’analisi della scheda del competitore (Competitor card) e il suo corretto utilizzo al peso e in gara, al termine della spiegazione, ha stimolato un interessante dibattito tecnico. L’illustrazione del protocollo dell’ordine di chiamata è stata seguita con particolare attenzione dai sei discenti. Anche con la trattazione e l’approfondimento dei temi tecnici emersi, si è potuto ulteriormente motivare al ruolo dell’Arbitro di Pesistica i convenuti. La spiegazione del Regolamento tecnico di panca & Para Powerlifting, alla luce anche dei pochissimi cambiamenti apportati nel 2019, è stata seguita senza alcuna disattenzione, mettendo in qualche caso sotto pressione gli stessi docenti che si sono ben destreggiati nel trovare risposte convincenti e precise a tutte le domande prospettate e i dubbi emersi. La lezione è terminata con un breve test che ha messo in luce la preparazione fino a qui acquisita dai discenti. Ultima lezione, domenica 12 maggio in Pordenone, ancora nella sede del CONI Provinciale e poi gli esami.


Preparazione intesa con docenze di eccezioni per i futuri Arbitri di Pesistica del Friuli Venezia Giulia | Programma del corso rispettato

Ai Campionati regionali Assoluti di Specialità (Strappo | Slancio), che si sono svolti nella palestra dell’ASD Crossfit Tarcento, tra sabato 27 e domenica 28 aprile scorsi, in Tarcento (UD), i cui risultati agonistici sono validi per la qualificazione nazionale, si è tenuta la terza e quarta lezione (pratica) per i futuri Arbitri di Pesistica regionale del Comitato FIPE del Friuli Venezia Giulia. I discenti hanno affiancato gli Arbitri più esperti per imparare le prime nozioni del difficile ruolo dell’Arbitro in gara. In tutte le postazioni della competizione, valida, come detto, per la qualificazione nazionale, le cui Finali si svolgeranno in quel di Vercelli a metà di giugno, i corsisti hanno osservato con particolare attenzione e scrupolo, in affiancamento, lo svolgimento dei più minuti compiti previsti per l’Arbitro di Pesistica Olimpica, esprimendo particolare motivazione nell’apprendimento. Nel frattempo giungevano da Teramo e da Roma le notizie delle promozioni, rispettivamente, di nove e di sei nuovi Arbitri regionali che andranno a rinfoltire le risorse umane del Settore in Abruzzo, Marche e Lazio. Per i discenti del FVG, invece, la sezione del corso era dedicata alla parte pratica della preparazione. Rosella Bertolo, Gloria Forte, Stefano Peccolo, Raffaella Salgarella, Lara Vaccher e Marianna Vento, seguiti passo passo dai loro docenti, hanno potuto apprendere i primi e basilari rudimenti del vivere arbitrale in un Campionato regionale di qualificazione. Una competizione organizzata con apprezzabile cura tecnica dai responsabili della Crossfit Tarcento, sotto la supervisione del team del Comitato FIPE del FVG e del Delegato regionale, Fabio Martin, responsabile anche del Corso di formazione arbitrale. Martin che ha affidato la preparazione tecnica arbitrale e la formazione individuale dei corsisti a due componenti della Commissione Nazionale Ufficiali di Gara (il Coordinatore Blasutig e al Direttore di gara e componente Dalla Silvestra), ha tenuto i discenti, per le due giornate dei Campionati – donne nella prima giornata e uomini nella seconda -, sotto una sopportabile pressione didattica e senza mai far perdere il ritmo e le puntualità richieste alla gara. Presente alle gare e alle premiazioni la vice presidente della FIPE Mariarosa Flaiban. Nella veste di Direttore di gara, Martin, ha condotto gli incarichi previsti, premurandosi di far procedere le gare e la docenza, senza perdere il ritmo e i tempi del coordinamento. Le operazioni del peso, la segreteria di gara con la sua complessa ed articolate gestione, il governo dei dati gara e le conseguenti precise premiazioni, la pedana con le difficili responsabilità del giudizio sono stati i temi delle due giornate di formazione. I discenti hanno potuto assistere alla pedana al pronto sanzionamento, da parte degli Arbitri, di un deliberato contatto della scarpa di un Pesista in gara con il bilanciere, perché considerato movimento non corretto che contravveniva all’articolo 2.5.1.11 dell’IWF TCR&R di recente introduzione. Delicati episodi occorsi ai passaggi sono stati tutti osservati e commentati in tempo reale. Episodi del corretto caricamento del bilanciere, trattati in teoria, sono stati osservati e studiati con immediatezza. Tutte le Operazioni di peso sono state svolte, in affiancamento, con attenzione e rigore dai corsisti che non si sono persi nessun evento trattato precedentemente in teoria. Utile per tutti è stata la descrizione delle responsabilità in gara del Controllore Tecnico. Molta attenzione da parte dei discenti è stata posta nell’operatività tecnica dello Speaker. Sabato erano presenti in gara 36 Atlete e domenica, invece, 59 erano gli Atleti. Domenica prossima il quarto appuntamento nella sede del CONI provinciale in Pordenone con un bagaglio di informazioni maggiori e con sicurezze maturate in gare reali.


Organizzazione, Regolamento Tecnico IWF e Ruoli Arbitrali

Giornata full-immersion per i futuri Arbitri regionali di Pesistica del FVG

Il Corso di formazione arbitrale continua spedito. A Pordenone, per l’intera giornata di domenica 14 aprile, si è svolto il secondo incontro in programma. La lezione è stata svolta ancora una volta nella sede del CONI provinciale. Fabiano Blasutig, docente principale per l’intera giornata, ha illustrato con puntuali slides l’organizzazione tecnica federale, addentrandosi poi nei capitoli e nei titoli della nuova edizione dell’IWF TCR&R 2019, seconda edizione.

I sei discenti (cinque donne e un uomo: Rossella Bertolo, Gloria Forte, Stefano Peccolo, Raffaella Salgarella, Lara Vaccher e Marianna Vento) hanno seguito con particolare attenzione lo svolgimento dei temi trattati. Tutti hanno contribuito al dibattito suscitato anche dall’esposizione del Regolamento tecnico internazionale di Pesistica 2019. Al Corso è intervenuto il Delegato Martin Fabio che ha contribuito all’allargamento dei temi trattati con interventi che hanno elevato il tono dell’incontro. Gli argomenti trattati da Blasutig sono stati i seguenti: 1.Arbitro Perché? Come? Quando? Dove? – 2.Fasi della gara – 3.Arbitri alla Pedana, il Coordinatore – 4.I Passaggi modalità – 5.Barre&Dischi&Collari – 6.Misure Pedana&Palco – 7.Operazioni del Peso – 8.PAAF FIPE 2019: Tutela sanitaria | Certificato Medico – 9.Struttura Settore CNUG&CRUG – 10.Controllore Tecnico Cronometrista – 11.Regola 20 kg – 12.Errori arbitrali – 13.Bendaggi – 14.Bilanciere&Dischi – 15.Errori arbitrali. Tutti i temi trattati in questa giornata saranno approfondi in altri appuntamenti previsti dal calendario del Corso di formazione. Prossimo appuntamento il 27 aprile in Tarcento per i Campionati Regionali Assoluti di Specialità (Strappo | Slancio) per le prove pratiche in gara.

Presentazioni della giornata:

01-Arbitro perché?

02-Fasi della gara

03-Arbitri alla pedana e Coordinatore

04-Passaggi

05-Barre Dischi e Collari

06-Misure Pedana e Palco

07-Operazioni del Peso

08-PAAF19 | Certificato Medico

09-Struttura Settore CNUG & CRUG

10-Controllore Tecnico & Cronometrista

11-Regola dei 20 kg

12-Errori Arbitrali

13-Errori Arbitrali | Cambio Giudizio

14-Bendaggi

15-Prontuario dello Speaker di Pesistica (vers.2018)

 


Iniziato domenica mattina 7 aprile in Pordenone il Corso di formazione arbitrale in Friuli Venezia Giulia. Nella sede del Coni provinciale per tutto il giorno i discenti hanno appreso i primi rudimenti delle Discipline della FIPE. Responsabile del Corso, al quale è affidata l’organizzazione, il Delegato regionale Fabio Martin che dopo breve prolusione ha presentato i discenti e i Docenti, che nell’occasione, e per tutto il Corso, saranno Fabiano Blasutig e Angelo Dalla Silvestra. Il percorso formativo comporterà un impegno particolarmente intenso per i prossimi due mesi per tutti i partecipanti. Lo schema dei temi trattati rispecchierà quello previsto dal Regolamento del Corso Regionale di formazione per “Ufficiale di Gara Regionale FIPE”. L’intensificarsi delle attività delle Pesistiche in Friuli Venezia Giulia, che si rilevano con favore dagli tutti gli addetti a lavori in tutte le OO.TT. della FIPE, ha imposto ai Vertici regionali della FIPE la formazione urgente di nuovi Arbitri regionali. Il prossimo appuntamento è previsto per domenica mattina, e poi nel pomeriggio, 14 aprile ancora nella sede del Coni provinciale di Pordenone.

Presentazioni della giornata:

2015 | Regolamento Organico Federale

2018 | Regolamento Arbitrale Federale

2019 | Organizzazione Gare Regionali

2019 | Organizzazione Gare Nazionali

 


Inizia domenica 7 aprile 2019 a Pordenone il Corso di formazione per Ufficiali di Gara Regionali Fipe.

Il corso si articolerà in quattro giornate di lezioni teoriche e due giornate di parte pratica, l’esame finale è programmato per il giorno 18 maggio 2019.


Il Comitato Regionale Fipe del Friuli Venezia Giulia, è intenzionato ad organizzare nei prossimi mesi un Corso di Formazione Regionale per Ufficiali di Gara. L’organizzazione del Corso è affidata all’Organizzazione Territoriale FIPE. Il Garante del Corso è il Presidente/Delegato del Comitato Territoriale, che si avvale della collaborazione del/della Coordinatore/trice Regionale Ufficiali di Gara.

Il corso avrà una durata di 36 ore ( 23 ore di lezioni teoriche e 13 di prove pratiche di arbitraggio).

La quota di partecipazione è di € 70,00 (settanta) ed è comprensiva di Lezioni, Esame, Diploma, e Tesseramento per il 2019.

Scaricate e leggete il Regolamento Corsi Regionali Ufficiali di Gara al seguente link: http://www.pesifvg.com/pesi/Regolamenti/2017-2020/2018-RegolamentoCorsiRegionaliUUdG.pdf

Modulo Iscrizione Corso Regionale Ufficiali di Gara


Scarica il Regolamento Corsi Regionali Ufficiali di Gara

Scarica il Regolamento Arbitrale Federale


 

 

 

 

 

 

 

Campionati Regionali di Classe di Pesistica

RISULTATI REGIONALI

09-10.02.2019 | Tarcento | Campionati Regionali di Classe PO Book Risultati

09-10.02.2019 | Tarcento | Campionati Regionali di Classe PO Esordienti 13

09-10.02.2019 | Tarcento | Campionati Regionali di Classe PO Esordienti 15

09-10.02.2019 | Tarcento | Campionati Regionali di Classe PO Under 17

09-10.02.2019 | Tarcento | Campionati Regionali di Classe PO Juniores

09-10.02.2019 | Tarcento | Campionati Regionali di Classe PO Seniores

09-10.02.2019 | Tarcento | Campionati Regionali di Classe PO Master

 



Info iscrizioni:

Termine ultimo domenica 27 gennaio 2019


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Campionati Italiani Master di Pesistica

RISULTATI REGIONALI

09-10.02.2019 | Tarcento | Campionati Regionali di Classe PO Book Risultati

09-10.02.2019 | Tarcento | Campionati Regionali di Classe PO Master

 

RISULTATI NAZIONALI

t.u.10.02.2019 | Sedi Regionali | Campionati Italiani Master di PO

t.u.10.02.2019 | Sedi Regionali | Campionati Italiani Master di PO (Fvg)


 

 


Info iscrizioni:

Termine ultimo domenica 27 gennaio 2019


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Coppa Regione Es/U17/Ju/Se/Ma di Pesistica


RISULTATI

Book Risultati Coppa Regione

Risultati Coppa Regione Under 15 di PO

Risultati Coppa Regione Under 17 di PO

Risultati Coppa Regione Junior di PO

Risultati Coppa Regione Senior di PO

Risultati Coppa Regione Master di PO


Book Risultati Coppa Italia(classifica d’ufficio)

Risultati Coppa Italia Esordienti di PO (classifica d’ufficio)

Risultati Coppa Italia Under 17 di PO (classifica d’ufficio)

Risultati Coppa Italia Junior di PO (classifica d’ufficio)

Risultati Coppa Italia Senior di PO (classifica d’ufficio)

Risultati Coppa Italia Master di PO (classifica d’ufficio)

Classifiche Ufficiali Società

Book Risultati Coppa Italia (estratto)

Risultati Coppa Italia Esordienti di PO (estratto)

Risultati Coppa Italia Under 17 di PO (estratto)

Risultati Coppa Italia Junior di PO (estratto)

Risultati Coppa Italia Senior di PO (estratto)

Risultati Coppa Italia Master di PO (estratto)




INFO:

Termine ultimo iscrizioni lunedì 25 giugno 2018

Modulo iscrizioni gare regionali PDF

Modulo iscrizioni gare regionali xlsx


REGOLAMENTO:

COPPA ITALIA ESORDIENTI, UNDER 17, JUNIORES, SENIORES e MASTER di PESISTICA OLIMPICA m/f

Coppa Italia Esordienti

Alla gara possono partecipare gli Atleti nati dal 2003 al 2004 e si svolge con le categorie di peso della classe Esordienti/Under 15.

Coppa Italia Under 17

Alla gara possono partecipare gli Atleti nati dal 2001 al 2002 e si svolge con le categorie di peso della classe Under 17.

Coppa Italia Juniores

Alla gara possono partecipare gli Atleti nati dal 1998 al 2000 e si svolge con le categorie di peso della classe Juniores.

Coppa Italia Seniores

Alla gara possono partecipare gli Atleti nati nel 1997 e precedenti e si svolge con le categorie di peso della classe Seniores.

Coppa Italia Master

Alla gara possono partecipare gli Atleti nati nel 1977 e precedenti e si svolge con le seguenti classi:

 Master “45”: dal 41° al 45° anno (nati negli anni dal 1973 al 1977);

 Master “55”: dal 46° al 55° anno (nati negli anni dal 1963 al 1972);

 Master “65”: dal 56° al 65° anno (nati negli anni dal 1953 al 1962);

 Master “+65”: dal 66° anno in poi (nati negli anni dal 1952 e precedenti).

CLASSIFICHE e PREMIAZIONI

I risultati delle manifestazioni con classifiche nazionali d’ufficio programmate come da Calendario Agonistico 2018 nella stessa giornata, devono essere elaborate con classifiche di gara individuali separate per poi essere inviate, separatamente, alla Segreteria Federale.

 

 

 

 

 

 

 

 

Risultati Gran Premio Prime Alzate – strappo e Selezioni Trofeo CONI/FIPE

Saranno gli atleti della MIOSSPORT di Cervignano a rappresentare il Comitato Regionale FIPE del Friuli Venezia Giulia alle Finali nazionali del Trofeo CONI 2018 di Pesistica  in programma a Rimini dal 20 al 23 Settembre, in concomitanza con le gare di un’altra quarantina di sport.

Risultati Selezioni Regionali Trofeo CONI/FIPE

Risultati Gran Premio Prime Alzate Strappo

Questo il risultato emerso dalle qualificazioni regionali tenutesi a Cervignano domenica 10 giugno in contemporanea con il Gran Premio nazionale Giovanissimi di strappo, entrambe gare riservate alla classe “Giovanissimi” (nati nel 2005) che, dopo l’esordio ai Giochi Sportivi, iniziano ad approcciarsi alle prime gare di pesistica vere e proprie.

Il “poker” della Miossport, composto nei maschi dal fuoriclasse Mattia Longhin (88,122 punti) cui ha fatto seguito l’eccezionale risultato dell”outsider” Riccardo Tittoto (68,061 punti) e nelle femmine da Michelle Aquilino Vivoli (punti 67,633) ed Eugenia Ommeniello (53,410 punti) ha saputo interpretare il regolamento della nuova gara meglio degli atleti della Pesistica Pordenone, (seconda con 180,180) cui però mancava un atleta,  ed alla Pesistica Udinese, particolarmente penalizzata per essersi presentata senza la squadra completa e finita al terzo posto con 65,399 punti.

Nel Gran Premio Prime Alzate di Strappo si sono particolarmente distinti Mattia Longhin e Riccardo Tittoto, entrambi della Miossport, in campo Maschile, e Allison Michelle Aquilino Vivoli (Miossport Cervignano) e Blessing Asare Agyemar (Pesistica Pordenone) in campo femminile.